x
x
logo Vanesia Mag
Logo Beauty Advisor
09/11/2016
http://www.vanesia.it/magazine/Nails/come-limare-le-unghie_426_a1.html Come limare le unghie: qualche consiglio per delle unghie curate
Nails
Come limare le unghie: qualche consiglio per delle unghie curate
Quadrate, ovali, squovali, rotonde e a stiletto: quale forma fa per te?

Come limare le unghie

Ci sono tante forme che possono assumere le vostre unghie durante la limatura. Quando scegliete una forma dovete tenere ben presente che non si tratta solo di una questione di moda ma è molto importante valutare la forma della vostra mano, un po' come quando si parla di sopracciglia. Se avete una mano con dita corte e tozze non vi consigliamo di dare una forma quadrata alle vostre unghie, perchè tenderebbe a mettere in evidenza le rotondità e non slancerebbe le mani. Questa forma va bene solo sulle dita sottili e lunghe, poiché ha l'effetto di accorciare le dita. La forma tonda invece sta bene a tutti i tipi di mano, ingentilendo in ogni caso i tratti. La punta allungata è consigliabile proprio a chi ha delle dita corte perché è l'unico sistema per renderle più lunghe.

Prima di iniziare a limare le unghie mettetele a bagno qualche minuto con dell'acqua con limone e olio. Se è necessario rendete le unghie tutte della stessa lunghezza con una forbicina da manicure. 

Successivamente asciugatele bene e scegliete una lima

Le limette di cartone per le unghie sono uno strumento base, economico e semplice nell'utilizzo. Sono disponibili in grane differenti, più basso è il numero che le caratterizza, più aggressiva saranno la lime sulle vostre unghie. Se le vostre unghie sono naturali ed in salute, cercate una lima con una grana racchiusa tra 220 e 300.

Tanti diversi modi per poter limare le unghie

Prima di iniziare a limare le unghie scegliete la forma più adatta a voi:

  • Ovale: la forma ovale è una forma base adatta a chi ha le unghie corte e preferisce una bassa cura;
  • Quadrata: l'unghia quadrata ha gli angoli leggermente curvati ed i lati e l'estremità superiore ben dritti;
  • Squovale: come suggerito dal nome, questa forma di unghia non è né tonda né ovale, e non è dritta come un quadrato. La forma squovale è ricurva pur mantenendo un aspetto leggermente quadrato;
  • Rotonda: l'unghia rotonda è più curvata rispetto a quella ovale. I lati dell'unghia rotonda sono curvati e si incontrano in una punta arrotondata;
  • A stiletto: è la versione più estrema dell'unghia rotonda. Un'unghia a stiletto non ha l'estremità superiore piatto o ricurva, nella parte alta i due lati si incontrano formando una punta. Questo tipo di unghie creano un effetto molto teatrale ma hanno bisogno di una manutenzione costante.

come limare le unghie

Iniziate a limare le unghie dal lato esterno e muovetevi verso il centro dell'unghia. È molto importante fare dei movimenti unidirezionali sempre dall'esterno verso il centro senza limare, come forse siamo abituate, avanti e indietro. Questo per evitare di rovinare e rompere l'unghia. Mentre limate date la forma scelta all'unghia. Una volta limate tutte le unghie potete lucidarle per passare poi allo smalto.

STAY IN TOUCH
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere
aggiornamenti ed offerte esclusive
Condividi articolo su
TAG: unghie
Redazione Vanesia
African Safari
ORLY
NON C’È NIENTE DI PIÙ LUDICO E SEDUCENTE DI UNA MANICURE STREPITOSA!
Redazione Vanesia
African Safari
ORLY
NON C’È NIENTE DI PIÙ LUDICO E SEDUCENTE DI UNA MANICURE STREPITOSA!
MANICURE: TUTTI LE PALETTE PIÙ FASHION DELL’ESTATE
Copyright © 2019 Vanesia - Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02311420224