x
x
logo Vanesia Mag
Logo Beauty Advisor
20/02/2015
http://www.vanesia.it/magazine/Medicina-Estetica/eliminare-grasso-localizzato-criolipolisi_92_a1.html Sconfiggere il grasso localizzato con la Criolipolisi: la procedura non invasiva che sfrutta il freddo.
Medicina Estetica
Sconfiggere il grasso localizzato con la Criolipolisi: la procedura non invasiva che sfrutta il freddo.

 

Dieta equilibrata ed esercizio fisico aiutano ma non eliminano il problema del grasso localizzato. Pancia, interno coscia, braccia, fianchi (le famose maniglie dell'amore), sono fra le zone più colpite da accumuli di adipe in eccesso, anche quando il peso forma è ideale.

Il grasso localizzato è un cruccio per molti uomini e molte donne. Tanti sono i trattamenti o gli interventi di medicina estetica che possono aiutare a risolvere il problema. Uno di questi, relativamente recente, è la Criolipolisi o CoolSculpting.

Cosa rende la Criolipolisi diversa dagli altri trattamenti? Prima di tutto le controindicazioni sono quasi nulle. In secondo luogo la sua efficacia è molto elevata. Questa tecnica, sviluppata presso il Massachusettes General Hopsital e l'Università Harvard di Boston, è stato approvato nel 2010 dalla FDA (Food and Drug Administration, l'agenzia statunitense che verifica la sicurezza pubblica per i cibi, le medicine, i trattamenti, i cosmetici etc.. La Criolipolisi, approdata anche in Italia, sta ricevendo sempre più consensi. Scopriamo di più.

In cosa consiste la Criolipolisi?

È una procedura non invasiva e non dolorosa che elimina il grasso corporeo congelando le cellule adipose. Il dispositivo a piastra, raffreddato a temperature oltre lo zero, si posiziona sulla zona da trattare. IL paziente non deve ricorrere ad alcun tipo di anestesia, anche se durante la seduta, a seconda della sensibilità individuale si può avvertire qualche fastidio. Tenendo conto delle aree da trattare e della complessità del problema, occorrono più sedute, fra l'una e l'altra devono trascorrere alcuni mesi. La seduta dura più o meno un'ora ed avviene in uno studio di medicina estetica con la supervisione di un medico specializzato in dermatologia o chirurgia plastica. A contatto con la bassa temperatura, gli adipociti incorrono nel fenomeno della Apoptosi, facendo diminuire nell'arco dei mesi il grasso localizzato. Non servono convalescenze o tempi di recupero, dopo il trattamento.

Effetti collaterali e controindicazioni

La Criolipolisi non danneggia i tessuti circostanti, i vasi sanguigni, le ossa o i nervi. Tuttavia, dopo il trattamento possono presentarsi arrossamenti ed altri fastidi collegati all'esposizione a temperature molto basse. In alcuni casi, si osservano formicolii, crampi, echimosi nella zona trattata. In linea di massima, i fastidi durano al massimo un paio di ore. In caso contrario, rivolgersi al medico. Trattandosi di una procedura medica, lo specialista si premurerà di fare degli accertamenti prima di procedere.


Di Katia Anna Calabrò per Vanesia.it

Disclaimer:
Questo articolo ha il solo scopo divulgativo e non sostituisce in alcun modo il parere e le informazioni accurate fornite da un medico.

La criolipolisi è un trattamento di medicina estetica che sfrutta il freddo per eliminare in modo definitivo l'adipe localizzata. Scopri cos'è, cosa comporta e quando è consigliato.
STAY IN TOUCH
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere
aggiornamenti ed offerte esclusive
Condividi articolo su
TAG: beauty news style curiosità benessere
African Safari
Framesi Morphosis
ORLY
African Safari
Framesi Morphosis
ORLY
COME MANTENERE IN FORMA UN TATUAGGIO
Copyright © 2019 Vanesia - Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02311420224